Bosch - mobilità
Warning

Il biscione torna come quota di mercato in Italia sopra l'1%. Merito di Tonale che è appena stato presentato anche con un diesel poco assetato e vivace. A breve si vedranno novità per Stelvio e Giulia ma si spera anche in un cambio di comunicazione e contenuti sul DNA vero che negli anni passati....

 
Bosch - mobilità
 
 
su questi oggi la penso così ...
LE VERITÀ
che devi assolutamente sapere

Alfa Romeo

Il biscione torna come quota di mercato in Italia sopra l'1%. Merito di Tonale che è appena stato presentato anche con un diesel poco assetato e vivace. A breve si vedranno novità per Stelvio e Giulia ma si spera anche in un cambio di comunicazione e contenuti sul DNA vero che negli anni passati....

scopri di più
SONDAGGIO
Oggi se dovessi cambiare auto la prenderei:
su questi oggi la penso così ...
TEMA DELLA SETTIMANA

come funziona un'auto plug in

L’ibrido plug in è composto da un motore termico (benzina o diesel), un motore elettrico in grado di spostare il veicolo per almeno una trentina di chilometri e quindi un pacco batteria adeguato, almeno con potenza superiore ai 10 kwh che si può ricaricare anche attraverso una presa esterna, da qui il termine plug in. Il principale vantaggio del sistema ibrido plug in è che si hanno due auto in una: quella a combustione per i lunghi viaggi e quella elettrica per i brevi spostamenti. Gli svantaggi sono: costi maggiori, complessità tecnica, peso maggiore, doppia motorizzazione e doppio sistema di rifornimento, quindi consumi superiori a quelli di un’auto monomotore nell’uso. Non invece nei valori dichiarati perché la regolamentazione non solo è cieca ma anche di parte in quanto ha messo a punto un ciclo di omologazione a totale vantaggio del sistema plug in. Infine attenzione anche alla potenza: perchè quella massima dichiarata quando la batteria si scarica non è più la stessa.
 
Fai una domanda, Overmobility risponde.
Contatti  |  C.F. - P.IVA 03808960235  |  Informativa Privacy & Cookies