Marchio Smart
io la penso così ...
Ultimo aggiornamento novembre 2016. Smart è come l'altalena, va su e giù. In alcuni mercati è tenuta in grande considerazione in altri nessuno se la fila. Vende nel mondo attorno alle 120 mila auto, non molte ma nemmeno pochissime. Recentemente sfrutta molto le sinergie con il Gruppo Renault Nissan e la 4 porte 4 posti altro non è che la Twingo firmata Smart. E proprio poco convince, anche per la particolare collocazione del motore che sottrae spazio all'abitacolo e al bagagliaio e lascia la parte anteriore molto leggera. Da evitare i motori senza turbo perché molto lenti. Pollice su invece per la due posti. La due posti non ha rivali quindi la scelta è obbligata, la quattro posti ha tante rivali nettamente migliori, quindi è inutile dire di più. Sulla nuova generazione della Fortwo, al di là del cambio carrozzeria, ben più importanti sono stati gli interventi sulla base meccanica. In particolare sono state riviste le sospensioni, la corsa degli ammortizzatori è stata maggiorata così da aumentare l’assorbimento e migliorare il confort sui fondi accidentati, oltre che la tenuta di strada. Sempre rispetto al modello precedente si segnala anche un miglioramento nel raggio di sterzo che oggi permette di girarsi ancor meglio in spazi ristretti. La ForTwo nuova piace molto, peccato abbia acquisito quei centimetri in più in lunghezza che non consentono di parcheggiarla in posizioni…particolari, che hanno fatto la sua fortuna, almeno in Italia. Perché va ricordato che nel resto del mondo tutto si può dire ma non che sia stato un successo come nella penisola italiana. Per quanto riguarda i motori si consiglia la turbo con motore raffinato, tutto in alluminio.
 
 
ForTwo
 
ForTwo cabrio
 
For Four