Marchio Porsche
io la penso così ...
Ultimo aggiornamento settemebre 2017. C’è il Cavallino di Maranello e c’è il Cavallino di…Stoccarda. Tutti e due offrono automobili molto ma molto particolari. Le Porsche non solo perché hanno sempre il contagiri al centro della strumentazione o perché diversi modelli hanno ancora l’accensione a sinistra del volante. Le Porsche sono auto uniche per le sensazioni di guida che offrono ma sono diventate anche molto meno esclusive.  Ciò perché è aumentata la gamma ma anche perché c'è una politica che cerca i grandi numeri. La 718 sia nella versione Boxster sia in quella Cayman sono tra le auto meglio bilanciate sul mercato, che in curva vanno sempre fortissimo con un inserimento immediato e un appoggio conseguente. Peccato solo che non abbiano più un sei cilindri ma un quattro. La 911 è un mito che oggi è diventata molto grande come dimensioni ma quanto…va. La rinnovata Panamera è una vera 911 a 4 porte ma con motore anteriore. Non soddisfa completamente alla voce abitabilità e capacità di carico, l'ingegneria Porsche in queste due voci non raggiunge assolutamente la sufficienza perché l'auto è tanto grande fuori ma non altrettanto dentro anche se un po' è migliorata. Ora finalmente c'è un Diesel adeguato alla classe della Panamera, grazie a 412 cavalli. E le SUV? La Cayenne è stata appena cambiata e sfrutta una nuova piattaforma molto leggera; la Macan va benissimo anch'essa ma è un po’ troppo piccola dentro. Inoltre sempre la Macan meriterebbe un Diesel un po’ meno…Audi tanto che si consiglia la benzina 2 litri tra le due, perchè costa molto meno e pesa pure 100 kg in meno sempre che non si facciano più di 40 mila chilometri l'anno. Sia la Macan sia la Cayenne sono cloni modificati Porsche di modelli Audi, rispettivamente Q5 e Q7. Infine non si sottovaluti che le Porsche sono molto meno affidabili che in passato.