Marchio Opel
io la penso così ...
Ultimo aggiornamento maggio 2017. Per diversi anni Opel ha cercato di offrire un’alternativa a chi comprava Volkswagen facendo leva anche su un prezzo aggressivo. Poi è entrata in una crisi quasi mortale ma ora sta risalendo la china. Oggi Opel ha una gamma con prodotti interessanti come la nuova Astra, in virtù dei nuovi motori e cambi, in particolare i Diesel pensati in Italia, ma ha anche vetture non centrate come la Adam. Insignia è stata appena rinnovata ed è meno pesante e più bassa: da portare è molto più piacevole. La Mokka, un vero successo, è stata aggiornata e con il Diesel 1.6 è un ottimo acquisto mentre con il nuovo 1.4 turbo da 152 cavalli con cambio automatico non si pensi consumi poco. Opel ha una fortuna: i motori diesel 1.6. Questi, oltre ad essere molto efficienti, offrono prestazioni più che interessanti. Per chi fa tanta strada scegliere una Astra Diesel 1.6 può essere vincente ma anche per chi non è un gran camminatore, perché con una media attorno ai 3,8 litri di consumo ogni 100 chilometri c'è tanto da risparmiare. Anche la Zafira è stata appena rivista. Ma dove Opel si sta scatenando è nel settore dei SUV con la famiglia X che si compone con la entrylevel Karl, seguita dalla Crossland X a cui seguirà la GrandlandX e per ultima la top su base Insignia. La CrosslandX è stata appena presentata. Ha un prezzo aggressivo perché il listino parte da meno di 15 mila euro e buoni contenuti: è compatta ma dentro molto grande tanto che si può vedere anche come una alternativa intelligente alla Meriva che è andata in pensione. Si è scritto alternativa intelligente perché è più compatta fuori ma più grande dentro. La base meccanica è condivisa con Peugeot 2008 e Citroen C4 Cactus, quindi anche i motori e i cambi sono francesi. Il diesel 1.6 120 cavalli va bene perchè ha tanta coppia e poco consuma, i benzina a tre cilindri nelle versioni turbo sono motori davvero ben riusciti con potenze da 110 a 130 cavalli, l'aspirato da 81 cavalli non lo si consiglia. Dopo l'estate si vedrà la sorella maggiore CrosslandX e dopo pochi altri mesi la sorellona maggiore su base Insignia.