Marchio Maserati
io la penso così ...
Non sono mai state auto leggere le Maserati, sia come peso sia come costo e non solo quello legato all’acquisto, perché pure come manutenzione poco non chiedono! Le Maserati sono automobili dal grande fascino. Rispetto alle rivali tedesche non hanno una elettronica particolarmente sviluppata ma la personalità sopperisce a questa mancanza. La berlina (Ghibli) è tutta da guidare, un vero stiletto al cuore per tanti da quando è uscita nel 2013 e male non va anche alla voce affidabilità grazie a robusti motori e trasmissioni, quindi è una berlina valida anche per chi fa tanta strada. Piace la posizione di guida, convince l’inserimento immediato che ha in curva e in autostrada è un vero “caccia” sia con i Diesel sia con i benzina che, però, entrambi poco non consumano. La berlinona (Quattroporte) è una tradizione… italiana, è come tale va vista con tanti pregi e anche difetti. La Quattroporte fuori è grandissima, altrettanto non si può dire dell'interno. La sportiva (la Granturismo) e la cabrio (la Grancabrio) sono affascinanti interpretazioni del viaggiare veloci in gran comfort ma avrebbero bisogno di aggiornamenti, a partire dal cambio che è ancora un 6 marce. La SUV (la Levante) piace tantissimo fin quando non si considera…il peso oppure fin quando non ci si trova dietro al volante ad affondare sul pedale del gas. Il peso elevato condiziona molto i tempi nelle fasi di acquisto velocità. In più tra le curve soffre i rapidi cambi di direzione. In poche parole è una SUV con cui viaggiare veloci ma che fatica a far vedere gli scarichi a chi guida una BMW X6 o una Mercedes GLE Coupé, perché queste sono decisamente più agili, nonostante le dimensioni non certo compatte. 
 
Ghibli
 
Quattroporte
 
Granturismo
 
Grancabrio
 
Levante